Come utilizzare un concorso a premio per lanciare un evento

Messaggi

Attività Commerciale / Messaggi 25 Views

Promuovere eventi con i concorsi a premi online: come avere successo

&

I concorsi a premio sono molto utili per fare brand awareness, per ottenere lead qualificati, per promuovere un determinato marchio e per lanciare nuovi prodotti o servizi. Oltre questo, però, sono molto utili per promuovere uno o più eventi sul territorio locale o nazionale e per il lancio degli stessi in una community di sicuro interesse.

Ma quali sono gli eventi per cui potrebbe essere utile organizzare contest online per migliorarne la promozione in fase di lancio? In linea generale un po’ tutti: concerti, eventi sportivi, nuove uscite al cinema e / o teatro e così via dicendo. Tutti questi eventi sono rivolti a precise nicchie e, a meno che non si tratti di partite di calcio che coinvolgono la Nazionale italiana, è molto difficile interessare tutte le tipologie di pubblico.

Ad ogni modo, per creare maggior interesse attorno ad eventi culturali e non, i concorsi a premio possono essere la carta vincente per ottenere successo tra i potenziali partecipanti. Vediamo come.

&

La normativa italiana ed il concetto di modico valore

La prima cosa da conoscere quando si organizza un concorso a premio online è la normativa italiana che li regola. L’intera normativa relativa ai contest, siano essi online o offline, è racchiusa nel D.P.R 430 del 26 ottobre 2001, nell’aggiornamento delle FAQ ministeriali di marzo 2017 e nel Codice Civile. Inoltre, per quanto riguarda il trattamento dei dati personali dei partecipanti, ad oggi si fa riferimento alla nuova normativa europea sulla Privacy: la GDPR.

Di seguito un breve riassunto sugli step da rispettare per organizzare un concorso a premio online.

&

Redazione regolamento e identificazione dei premi

Quando si organizza un contest online è necessario redigere un Regolamento ufficiale in cui segnalare: soggetti promotori, durata, ambito territoriale, modalità di svolgimento, natura, valore indicativo dei premi messi in palio, termine della consegna, dati delle Onlus alle quali devolvere i premi non assegnati. Inoltre, è necessario identificare preventivamente il premio o i premi da mettere in palio per i partecipanti, oltre che le modalità di assegnazione degli stessi.

&

Cauzione a garanzia dei premi promessi

Per il lancio di un concorso è necessario versare una cauzione in favore del Ministero dello Sviluppo Economico, calcolata sull’intero ammontare del montepremi al netto di IVA. Tale versamento può essere effettuato mediante deposito in denaro o titoli di Stato presso la Tesoreria provinciale dello Stato, con bonifico bancario, oppure con fidejussione bancaria o assicurativa.

&

Comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico

Una volta redatto il Regolamento ufficiale e versata la cauzione a garanzia, il concorso dovrà essere comunicato al MiSE attraverso la procedura telematica presente nel sito impresainungiorno.gov.it. Per i concorsi a premio dovrà essere compilato il modulo PREMA CO/1, a cui allegare il Regolamento e la quietanza di versamento della cauzione. Tale operazione deve essere effettuata almeno 15 giorni prima rispetto all’inizio del concorso.

&

Redazione verbale dell’assegnazione dei premi

Una volta completato il concorso è necessario redigere apposito verbale di chiusura e di assegnazione premi, affidandosi ad un notaio o ad un funzionario della Camera di Commercio di competenza sul territorio. Esso dovrà poi essere inviato al Ministero dello Sviluppo Economico.

&

Il modico valore

Qualora gli eventi che si desiderano promuovere abbiano un biglietto d’ingresso del valore inferiore a 25,82 Euro, è possibile procedere con l’organizzazione di concorsi senza pratiche ministeriali. L’aggiornamento delle FAQ di marzo 2017 ha innalzato notevolmente l’importo del modico valore che, da un paio di euro, è passato a 25,82.

Questo semplifica notevolmente l’utilizzo dei contest per la promozione di eventi, i quali possono essere lanciati senza effettuare comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico e senza nemmeno versare la cauzione (ovviamente sempre che il biglietto messo in palio abbia un valore inferiore a 25,82 Euro).

&

Promuovere eventi con i concorsi a premi: come fare

Chiarita la normativa italiana di competenza, di seguito qualche consiglio per lanciare un evento attraverso l’organizzazione di concorsi a premi con o senza pratiche ministeriali. Sicuramente, la tipologia di contest più adatta è quella dell’Instant win: attraverso l’inserimento dei dati in un apposito form, l’utente potrà scoprire in diretta se ha vinto oppure no. Ora andiamo a vedere come fare nel dettaglio.

&

Studiare una meccanica vincente

Per ottenere successo con un concorso a premi organizzato per il lancio di un evento, l’impegno richiesto agli utenti partecipanti dovrà essere perfettamente commisurato al premio in palio, al suo valore economico o percepito. In buona sostanza, se scegli di effettuare un concorso Instant win, il processo di registrazione dovrà essere il più semplice possibile, con la richiesta di pochi dati ma essenziali.

&

Scegliere il giusto premio da mettere in palio

È inutile girarci intorno: ciò che spinge gli utenti a partecipare è il premio messo in palio. Come dicevamo all’inizio dell’articolo, a meno che non si tratti della Nazionale di calcio italiana, è difficile trovare eventi che interessino tutte le tipologie di pubblico. Quindi, in base alla nicchia, è necessario trovare il premio corretto che non per forza dovrà essere di alto valore economico. L’importante, nella scelta dei premi di un concorso a premio online, è sempre il valore percepito dalla community di riferimento.

Promozione del concorso

Senza promozione, un concorso a premio online difficilmente avrà successo. Quando si desidera incentivare la vincita di biglietti per un evento è necessario investire in pubblicità, quindi ADV sui social network e su Google. Inoltre, in base al proprio pubblico di riferimento si possono trovare altri canali di promozione, come i media tradizionali o la promozione fisica sul territorio. Il tutto, ovviamente varia in base al tipo di evento che si desidera promuovere.


Stai pensando di organizzare un contest online?
Noi possiamo aiutarti!

Prenota una call gratuita con uno dei nostri esperti:

/*5247-start*/

#btnsx-5247{margin-top:0px;margin-bottom:0px;margin-left:0px;margin-right:0px;padding-top:10px;padding-bottom:10px;padding-left:40px;padding-right:40px;}

#btnsx-5247 .btnsx-text-primary{font-size:25px;line-height:25px;font-style:normal;font-weight:400;font-family:Roboto;color:#ffffff;padding-top:5px;padding-bottom:5px;padding-left:5px;padding-right:5px;}

#btnsx-5247:hover .btnsx-text-primary{color:#ffffff;}

#btnsx-5247{background-color:#6bb64c!important;}

#btnsx-5247:hover{background-color:#509940!important;}

#btnsx-5247{border-bottom-width:5px;border-style:none;border-color:#52a337;border-top-left-radius:0px;border-top-right-radius:0px;border-bottom-left-radius:0px;border-bottom-right-radius:0px;}

#btnsx-5247:hover{border-bottom-width:5px;border-style:none;border-color:#408c2f;border-top-left-radius:0px;border-top-right-radius:0px;border-bottom-left-radius:0px;border-bottom-right-radius:0px;}

#btnsx-5247{-webkit-box-shadow:none;box-shadow:none;}

#btnsx-5247:hover{-webkit-box-shadow:none;box-shadow:none;}

/*5247-end*/

Prenota una call ▸


Potrebbe interessarti anche:

&

The post Come utilizzare un concorso a premio per lanciare un evento appeared first on Leevia Blog.

Comments